13 luglio 2021 - News

Beni strumentali - Nuova Sabatini 2021 - Riapre lo sportello

Con il decreto direttoriale del 2 luglio 2021 riapre lo sportello per la presentazione delle domande di accesso ai contributi per investimenti in beni strumentali e vengono stanziate nuove risorse finanziarie, pari a 425 milioni di euro.
Il decreto direttoriale del 2 Luglio 2021 ha disposto la riapertura dello sportello per la presentazione delle domande relative alla Nuova Sabatini e ha stanziato nuovi fondi per 425 milioni di euro.
I contributi sono concessi secondo le modalità fissate nel decreto interministeriale 25 gennaio 2016 e nella circolare direttoriale 15 febbraio 2017, n. 14036 e successive modificazioni e integrazioni.
Maggiori dettagli al riguardo sono disponibili sul sito del MISE.

Definita anche “misura beni strumentali”, la Nuova Sabatini è a micro, piccole e medie imprese localizzate sull’intero territorio italiano ed operanti in tutti i settori economici che prevede agevolazioni per l’accesso al credito per l’acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali.

In questo ambito rientrano le stampanti 3D e i sistemi di Additive Manufacturing.

Technimold si propone ai propri Clienti come partner di valore e in quest'ottica collabora con primarie società bancarie che in abbinamento all'operazione di leasing, possono affiancarli nella richiesta delle agevolazioni e dei contributi previsti per l'acquisto di sistemi additivi.
Ma occorre muoversi in fretta per non perdere l'opportunità.

Contattaci per informazioni

Altre notizie che potrebbero interessarti
X
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Iscriviti alla Newsletter